L’assicurazione sanitaria a Londra: vantaggi

Ospedali pubblici di altissimo livello, cure mediche gratuite per tutti i cittadini dell’area UE. Perché chi va in Inghilterra dovrebbe comunque munirsi di una assicurazione sanitaria?

Prima di rispondere in maniera diretta a questa domanda è bene dare qualche dettaglio in più rispetto agli standard ed alle procedure di assistenza medico-sanitaria disponibili. Come detto il livello qualitativo delle strutture sanitarie inglesi è di alto livello, ed anzi, a differenza di quanto ad esempio avviene in Italia, non si apprezzano grandi differenze nelle performance di servizio tra pubblico e privato.

Per gli italiani che si trovano nel Regno Unito per un periodo medio breve è previsto il piano di assistenza gratuito che è esteso a tutti i Paesi dell’Unione Europea. Basterà, prima di partire, richiedere alla propria ASL di appartenenza la tessera TEAM (Tessera Europea Assicurazione Malattia) che sostituisce il vecchio modulo E111. Presentando questo modulo presso la struttura pubblica inglese a cui si chiede assistenza medico-sanitaria avremo diritto a tutte le cure del caso a costo zero.

Resta quindi la domanda inziale a cui bisogna ancora rispondere: perché acquistare una assicurazione sanitaria per l’Inghilterra?

La risposta è insita nei limiti del trattamento medico prima descritto. Ad esempio con un’assicurazione sanitaria privata avrete anche diritto alla copertura dei costi di tutte quelle prestazioni normalmente non coperte dal servizio sanitario inglese nonché, nei casi più gravi, al rimpatrio in Italia o al trasferimento in aereo in un altro.

Quest’ultime sono procedure di soccorso ed assistenza molto costose, che certamente non possono essere sostenute in proprio da un privato cittadino.

Inoltre con una assicurazione sanitaria a Londra come in qualsiasi altro certo urbano inglese, grande o piccolo che sia, non avrete “alcun limite” rispetto al tipo di struttura a cui potrete rivolgervi per ottenere assistenza. Cosa significa? Significa che con un’assicurazione sanitaria potrete scegliere se farvi assistere da una struttura pubblica o da una privata.

Si tratta di una libertà non da poco visto che in alcune zone del Paese, vedi ad esempio taluni villaggi della Scozia, non avrete nelle immediate vicinanze un ospedale pubblico a cui rivolgervi, ma magari solo qualche centro medico privato più piccolo (ma molto costoso).

Inoltre con una assicurazione privata verrete esentati dal pagamento anche di quelle prestazioni sanitarie normalmente non dispensate dai sistemi sanitari nazionali come ad esempio le cure dentistiche o l’acquisto di medicinali di base non rimborsabili come aspirine, antibiotici o il materiale per le medicazioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *