Sottoscrivere assicurazione viaggi online

Le assicurazioni di viaggio sono polizze consigliate a chi si appresta a partire, per vacanza o per lavoro, verso destinazioni estere o anche in Italia. La sottoscrizione di tali polizze è in alcuni casi resa obbligatoria dalle stesse istituzioni locali; pensiamo ad esempio a Cuba ed alla Russia dove è obbligatorio acquistarne una prima di arrivare nel Paese. Al contrario per altre destinazioni non è di per se obbligatorio sottoscrivere una polizza viaggio ma è fortemente consigliato, e non solo da chi vende assicurazioni (che lo fa quindi per un proprio vantaggio economico).

L’acquisto di una polizza viaggio quando si vola ad esempio alla volta degli Stati Uniti diventa imprescindibile, ancorché consigliata, per non incorrere in tutta una serie di rischi che possono avere gravi ripercussioni sulle nostre finanze e sulla nostra salute. Quali sono i rischi? Ad esempio quelli legati alla nostra salute e che potrebbero richiedere costose cure mediche in nazioni estere dove non è presente un servizio sanitario gratuito (come gli USA), per servizi base come il trasporto in ambulanza (costo medio 1000 euro) o interventi semplici come la ricomposizione di una frattura (costo medio 5 mila euro).

La scelta della assicurazione viaggio va fatta in base ai propri obiettivi di copertura. Verso quali imprevisti ci vogliamo assicurare? Chi vogliamo assicurare? A partire dalle risposte a queste semplici possiamo discriminare se avremo di una polizza medica, o di una contro l’annullamento del viaggio o contro il furto e smarrimento del bagaglio. Sempre a partire dalla risposta a queste domande capiremo se sia meglio sottoscrivere una polizza per un viaggio singolo o a copertura annuale; se vogliamo una polizza per singolo viaggiatore o per studenti o per una intera famiglia che si muove in vista di una vacanza.

Tutti i rischi sono coperti dalle assicurazioni viaggio? Non esattamente. Ad esempio non sono previsti rimborsi per danni derivanti da guerre o scioperi, così come quelli che fanno seguito ad eventi naturali come uragani e terremoti. Se la polizza in questione è una polizza contro l’annullamento del volo la compagnia potrebbe decidere di non erogare alcun rimborso all’assicurato nel caso in cui si scoprisse che la causa dell’annullamento non era imprevedibile come da requisito di polizza.

Limitazioni a parte, che sé sempre bene conoscere prima di sottoscrivere qualsiasi contratto assicurativo, rimane un fatto; acquistare una polizza viaggio se ci si sposta all’estero per brevi periodi è sempre un’ottima idea. Il costo infatti è limitato ma i benefici, in caso di bisogno, sono straordinari.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *